Cronaca

Choc a Coccia di morto: surfisti trovano cadavere in mare

La vittima è un romano di 58 anni

Il cadavere dell'uomo è stato identificato dalla capitaneria di Porto di Fiumicino

Choc a Coccia di Morto, sul litorale di Fiumicino, dove è stato trovato un cadavere in mare. A scoprirlo alcuni surfisti che si trovavano nel tratto di spiaggia libera compresa fra Fiumicino e Focene. Trascinato a riva dalla corrente sul corpo dell'uomo - che aveva indosso solamente un costume - non sono stati trovati segni di violenza o ferite.

La vittima è stata poi identificata in un 58enne romano - M.P. le sue iniziali - che aveva deciso di trascorrere la giornata sulla spiaggia libera di via del Pesce Luna. 

L'allerta alla capitaneria di Porto di Fiumicino è stata lanciata poco dopo le 10:00 di giovedì 18 agosto da surfisti e bagnanti. Richiesto l'intervento al personale del 118 i soccorritori però nulla hanno potuto, se non constatare la morte del 58enne. 

Identificata la vittima ed avvisati i familiari, la salma dell'uomo è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria. Sarà ora l'autopsia a chiarire le cause del decesso, che secondo i primi riscontri del medico legale potrebbe essere legato ad un malore, con l'uomo poi annegato prima di riuscire a chiedere aiuto. 

Si parla di